Volvo Studio: a tu per tu con Davide di “Cotto al Dente”

Silvia Terraneo, She Motori e Davide Campagna di Cotto al Dente

di Silvia Terraneo (She Motori)

“Un Viaggio Incredibile” è la storia di vite curiose, inusuali. Punto di partenza: il viaggio unico e straordinario che rende la vita di ognuno irripetibile e meritevole di essere raccontata. Tra i viaggi possibili che possiamo compiere,  il più grande di tutti è quello che chiamiamo “vita”. Vivere questo viaggio è indimenticabile, raccontarlo è emozionante.

 

Non esistono grandi o piccole storie, ma tante storie differenti tutte da raccontare. E ne ho trovata una interessantissima, quella di Davide Campagna di @CottoalDente, ma è solo la prima di tante dal vivo, un’opportunità offerta dal Volvo Studio di Milano.

Davide, dentista di professione, (e si vede! sorriso super white e ben curato!), appassionato di food, atleta, esperto di fitness e – ciliegina – scrittore, ha recentemente pubblicato “Il metodo Cotto al dente”.


Davide è tante cose, ma soprattutto è un influencer di Food & Fitness, conosciuto da tutti come @cottoaldente, una delle Community più in crescita in Italia nel settore sportivo e della sana alimentazione.

 

Davide come è nato Cotto al Dente?

“Un viaggio davvero incredibile, iniziato nel 2012 nella cucina, facendo delle foto con una mia amica fotografa, E così, fai una foto e poi un’altra ancora (si dice l’appetito vien mangiando…) ho aperto un blog di cucina online. Prima pubblicavo una volta al mese, poi una volta a settimana, e piano piano, nel tempo e negli anni, tutti i giorni. Ci sono voluti dieci anni  ma siamo cresciuti”.

 

Gli ingredienti sono alla base di un buon piatto: quali quelli del successo di Cotto al Dente?

“Negli anni c’è stata un’evoluzione del cibo: quindi, quello che si mangiava in quel periodo lo facevo vedere, ma soprattutto la passione per il cibo e lo sport. In più anche i viaggi che ho introdotto. Dunque, tutto ciò che mi rende felice. Si può mangiare molto bene, pur mangiando sano, perché il problema non è lamentarsi senza calorie o rinunciare alle cose, si può mangiare di tutto, basta semplicemente stare attenti e… fare anche un po’ di movimento”.

 

Intendi, movimento come la tua ultima maratona? Per correre così come bisogna prepararsi?

“Devi allenare il fisico, sicuramente, ed ed è abbastanza scontato, ma devi allenare soprattutto la mente perché 42 km e 195 metri non si fanno solo con il corpo, ma anche con la mente. Io, quando corro, penso a tutto, anche al cibo, a volte penso a cosa mangerò dopo. Quindi, l’acquolina ti porta a correre più veloce per arrivare prima a casa”.

 

E quando cucini, a cosa pensi ?

“Mi piace molto cucinare con un bicchiere di vino e con un po’ di musica. E poi si cucina sempre per qualcuno, per gli amici, per la famiglia, per una ragazza. Mi piace molto unire il cibo italiano con le spezie e i sapori che scopro viaggiando, la mia cucina è un mix tra quella italiana e quella orientale. Piatti semplici, sani e gustosi, utilizzando prodotti con ingredienti naturali, di qualità e selezionati con attenzione, senza mai rinunciare al gusto. Anche in cucina, poi, bisogna essere sostenibili a 360°.

 

Hai qualche consiglio per chi viaggia tanto e guida molte ore l’auto?

“Suggerisco un’attività fisica prima e dopo il viaggio. Se siete in aereo, una passeggiatina nel corridoio; se siete in macchina, di fare una sosta. Io utilizzo spesso le calze, quelle a compressione, e a Boston, appena atterrato, ho  fatto una camminata di 20 minuti per riattivare il tutto. In macchina si può muovere il collo, si possono muovere le braccia. Restare troppo fermi non va bene”.

 

Ma possiamo diventare come te, nelle foto su Instagram, se seguiamo i tuoi allenamenti? Soprattuto ora, che si avvicina l’estate?

“Semplicemente, la base di tutto e metterci un pochino di moto. Bastano un paio di scarpe da tennis, uscire a camminare tutti giorni. Bisogna essere attivi: una corsetta, un giro in bici, anche solo le scale di casa. Ed è chiaro che l’alimentazione è importante, senza dover rinunciare a tutto, ma stando attenti alle dosi, Perché la quantità, alla fine, spesso ci va a fregare…”

 

Cotto al Dente è una community che riunisce gli amanti del cibo e dello sport. E Davide è il perfetto esempio di chi insegue i propri sogni.

Come scrisse lo scrittore americano John Steinbeck, “Le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone”.

 

Archivio Articoli