“Tutti in elettrico”: oggi Strasburgo in vena di autogol  

di Pierluigi Bonora

 
Abbiano intercettato l’on. Paolo Borchia, europarlamentare della Lega che si occupa di Ricerca, Energia e Trasporti, poco prima che lasciasse il suo ufficio di Strasburgo per recarsi nell’Aula dell‘Europarlamento (edificio che si nota alle sue spalle) per la votazione sul piano “Fit for 55” che, per l’automotive, vuol dire tutti in elettrico dal 2035.

Su come andrà il voto, gli schieramenti, la posizione del Governo italiano e l’ideologia che anima buona parte del Parlamento europeo, ecco le affermazioni dell’on. Borchia.

Archivio Articoli