Tutto elettrico dal 2035: una sfida da vincere

di Enrico Giovannini, ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile

Il 10 dicembre del 2021 il Comitato interministeriale per la transizione ecologica aveva detto che come Italia si puntava al 2035 come data ragionevole. Se parliamo di automotive –  quindi anche di moto, auto, furgoni, Tir, autobus – stiamo spingendo per la sostituzione di mezzi inquinanti e qui l’Italia ha una grande possibilità di attirare aziende.

È una sfida molto complessa, ma dobbiamo dotare il nostro Paese della capacità di vincerla. La scelta che abbiamo davanti non è solo economica, ma anche sociale e ambientale.

Archivio Articoli