Stellantis: eccessivo divario produttivo tra Italia e Francia

Ecobonus 2024

di Adolfo Urso, ministro delle Imprese e del Made in Italy (dal Forum Masseria 2023 di Manduria)

Stellantis produce in Italia 473mila autovetture, ma deve arrivare a più di 1 milione come in Francia. Io ho bisogno di capire – e su questo ci stiamo confrontando al tavolo sull’automotive – quali sono gli obiettivi dell’azienda in termini di produzione: ritengo che anche in Italia si possano e si debbano produrre almeno 1 milione di autovetture come in Francia, e voglio capire quali modelli e investimenti.

Non vorrei che la maggior parte degli investimenti in modelli innovativi fossero fatti in altri Paesi, perché potremmo trovarci spiazzati, e voglio capire quali saranno tecnologie e modello industriale che possono mantenere in vita il nostro straordinario indotto e accompagnare alla riconversione verso l’elettrico. Questo deve fare lo Stato, che è stato assente in questi anni lasciando che altri attori svolgessero i suoi compiti, questo non è più possibile.

Stellantis produce 473mila vetture in Italia e 1 milione e 20mila in Francia, per cui gli incentivi dati lo scorso anno, giustamente dati, sono finiti per 80% a sussidiarie il lavoro e le imprese che producevano vetture all’estero. In Italia quando un’azienda è in difficoltà lo Stato aiuta in tanti modi, con la cassa integrazione e gli incentivi; le risorse pubbliche servono quando ci sono le perdite, ma quando ci sono guadagni li ripartiscono gli azionisti. L’Italia è il Paese in Europa in cui il delta tra produzione e mercato è il più alto, e abbiamo così un problema per l’indotto.


Recommended Posts