Stati Uniti: cercasi auto nuove da acquistare

Negli Stati Uniti la scarsità di auto nuove disponibili probabilmente durerà per tutto quest’anno e anche nel prossimo. Lo prevedono i top manager del settore riuniti a New York per l’Auto Show. In proposito, è stato dipinto un quadro cupo dei vincoli di approvvigionamento che continueranno a influenzare la disponibilità di veicoli nuovi e usati. Intanto, i prezzi non accennano a calare
 
In un primo momento i produttori di auto erano ottimisti sul fatto che la carenza di chip sarebbe gradualmente diminuita, ma continua a essere ridotta la produzione di veicoli a livello globale, a causa sia della guerra in Ucarina sia delle restrizioni anti-Covid 19 in Cina. L’impennata dei prezzi delle auto nell’ultimo anno è stata peraltro una componente importante della pressione inflazionistica sui consumatori statunitensi.
 
A marzo, l’inflazione statunitense è salita a un nuovo massimo dell’8,5%, spinta da un aumento dei costi energetici e alimentari, da vincoli di fornitura e da una forte domanda dei consumatori. Negli Usa, si legge sul “Wall Street Journal”, dopo essere salito a livelli massimi, il prezzo record che gli americani hanno pagato per nuovi veicoli era sceso a marzo leggermente per il terzo mese consecutivo, a circa 43.700 dollari. Secondo J.D. Power, è comunque circa il 26% più alto di prima della pandemia, quando il prezzo medio di transazione era di 34.600 dollari.

Archivio Articoli