Produzione in Italia: al lavoro sull’obiettivo di 1 milione d’unità

Produzione auto

di Gianmarco  Giorda, direttore generale di ANFIA

 

A novembre 2023, l’indice della produzione automotive italiana inverte la tendenza e registra una variazione negativa, seppure contenuta (-2,4%). Nel dettaglio, l’indice della fabbricazione di autoveicoli si mantiene in crescita nel  mese (+3,3%), nonostante il calo del 7,7% registrato, secondo i dati preliminari di  ANFIA, dalla produzione di autovetture, che chiude il periodo gennaio-novembre 2023 con una variazione positiva del 18,5% rispetto ai primi undici mesi del 2022, superando  le 508.000 unità. L’indice della produzione di parti e accessori per autoveicoli e loro  motori, invece, accentua la flessione nel mese (-11,3%; -3,2% a gennaio-novembre 2023).

In attesa del decreto direttoriale che renderà effettivi i rinnovati incentivi 2024 per l’acquisto di vetture a bassissime e zero emissioni, il prossimo 1° febbraio il ministero  delle Imprese e del Made in Italy ha convocato un incontro plenario del Tavolo Sviluppo  Automotive. Confidiamo che le misure del Tavolo possano sostenere il necessario rinnovo del parco circolante, perseguendo l’obiettivo di riportare la produzione di  autoveicoli leggeri nel nostro Paese il prima possibile al livello di almeno un milione di unità.

Foto Gianmarco Giorda – ANFIA (da ufficio stampa ANFIA)

Recommended Posts