Produzione auto in Italia: situazione e obiettivi

Produzione auto in Italia: situazione e obiettivi

di Gianmarco Giorda, direttore generale di ANFIA

Dopo il lieve recupero di febbraio (+1,6%), a marzo l’indice della produzione automotive italiana registra un pesante calo a doppia cifra, -17,5% e chiude con il segno meno il primo trimestre dell’anno (-9,7%).


Anche l’indice della fabbricazione di autoveicoli torna in flessione nel mese (-20,7%), complice la contrazione a doppia cifra, -31,3%, registrata, secondo i dati preliminari di ANFIA, dalla produzione di autovetture, mentre l’indice della produzione di parti e accessori per autoveicoli e loro motori mantiene il trend negativo da inizio anno (-17%).

Il Tavolo Sviluppo automotive al MIMIT si avvia alla conclusione: siamo, infatti, nella fase di messa a terra delle misure a sostegno degli investimenti produttivi ed in innovazione delle imprese. Sul fronte della produzione locale, l’obiettivo è un incremento dei volumi da parte dei costruttori, attraverso il mantenimento e l’allocazione di modelli che abbiano come focus l’Italia.

 

In riferimento alla competitività produttiva, l’obiettivo è il miglioramento dei principali fattori di competitività industriale nel nostro Paese, dall’energia alla digitalizzazione, per citare due dei più importanti”.

Foto ufficio stampa ANFIA

Recommended Posts