Piano UE “Fit for 55”: è tutto da riprogrammare

Prima targa a una moto storica

di Matteo Salvini, ministro delle Infrastrutture

Alcuni passaggi del “Fit for 55”, il pacchetto climatico dell’Ue, sono assolutamente irrealizzabili, in alcuni casi autolesionisti e rischiano di mettere in ginocchio intere filiere e di regalare all’altra parte del mondo quello che è un business italiano.

 Con tutta la voglia di innovare, occorre che alcune scadenze vengano assolutamente riprogrammate perché non solo non tuteleranno l’ambiente, ma metteranno in crisi interi settori produttivi e penso all’automotive, al mettere fuori norma e fuorilegge dal 2035 i motori a combustione interna. 

Recommended Posts