Ecco “pratico.it”: compravendita di veicoli usati sicura e trasparente

Ecco "pratico.it": compravendita di veicoli usati sicura e trasparente

Il mercato della compravendita di veicoli usati è noto per essere spesso caratterizzato da poca trasparenza e truffe all’ordine del giorno, che possono facilmente rendere l’acquisto  o la vendita di un veicolo un percorso insidioso sia per chi compra che per chi vende.

 

In questo scenario, pratico.it, startup innovativa fintech del settore automotive, facilita ogni fase del processo grazie alle proprie soluzioni, dalla verifica iniziale del veicolo alla transazione economica finale contestuale al passaggio di proprietà, garantendo sicurezza e trasparenza per entrambe le parti coinvolte.

 

La Certificazione Veicolo è il servizio sviluppato per chi sta cercando un nuovo veicolo da acquistare: in pochi minuti, viene generato un report dettagliato sullo storico del veicolo basato su dati ottenuti in tempo reale dal Pubblico Registro Automobilistico e dalla Motorizzazione Civile. Questa panoramica accurata e imparziale, che copre aspetti tecnici, finanziari, amministrativi, utilizzo passato, storico chilometraggio, revisioni e tanto altro, è vitale sia per l’acquirente che desidera avere chiarezza ed evitare spiacevoli sorprese, sia per il venditore che vuole attestare il buono stato del proprio mezzo.

 

Il servizio va oltre, rappresentando l’impegno della società verso la sostenibilità ambientale, verificando e informando l’utente sull’ottemperanza del veicolo alle normative inquinanti vigenti nelle diverse città, cruciale per l’accesso alle diverse aree urbane regolamentate.

 

A garanzia dell’intero processo di compravendita, pratico.it si distingue anche per l’offerta del Servizio Cassaforte. Gestito da un Istituto di Pagamento vigilato da Banca d’Italia, il servizio custodisce l’importo di vendita del veicolo in una “cassaforte virtuale” e lo trasferisce al venditore solo dopo la regolare trascrizione dell’atto di vendita e completamento del trasferimento di proprietà, eliminando i rischi di frodi sul pagamento (quali ad esempio assegni circolari e banconote falsificate) e garantendo, al contempo, la contestualità dell’operazione di pagamento e trasferimento di proprietà del bene.

 

L’impegno della società è rivolto a rafforzare la fiducia nel mercato automobilistico italiano dell’usato, promuovendo un’esperienza che sia senza rischi e spiacevoli sorprese per tutti gli attori coinvolti (www.pratico.it).

Recommended Posts