Carburanti sintetici? La vedo dura, troppi costi

di Frans Timmermans, vicepresidente della Commissione UE

 

L’obiettivo zero CO2 al 2035 è qualcosa che le auto ibride a oggi non possono conseguire, ma se i costruttori pensano di poterlo fare, vedremo, faremo le nostre valutazione nel 2026, dipende da loro. La schiacciante maggioranza dei costruttori in Europa e nel mondo ha già fatto la sua scelta e quella dei carburanti sintetici non sembra una possibilità realistica per via dei costi proibitivi.

 

Niente di ciò che è stato deciso dal Consiglio Ue che ha raggiunto l’accordo sul pacchetto clima ci svierà dall’obiettivo fissato, e cioè auto a emissioni zero entro il 2035. Se i costruttori, da qui al 2026, pensano di poter dimostrare di raggiungere certi obiettivi, lo prenderemo in considerazione con mente aperta.

Archivio Articoli