Skip to content

di Pierluigi Bonora

 

È stato l’intervento introduttivo di Simonpaolo Buongiardino, presidente di Federmotorizzazione, ad aprire i lavori di “Mobilita”, l’incontro organizzato dalla federazione nazionale aderente a Confcommercio Mobilità,  con l’obiettivo, non semplice, “di fare il punto sulla transizione ecologica avviata, ma che viaggia a velocità differenti a livello nazionale, continentale e globale”.

 

Per il padrone di casa, il presidente di Federmotorizzazione, Simonpaolo Buongiardino, “i sostenitori dell’elettrico subito non tengono conto che in 12 anni la tecnologia è destinata a una forte evoluzione e su questa strada il rischio è quello di creare un disastro: stiamo facendo tutto questo in Europa, che produce l’8 per cento della CO2 mondiale, mentre la Cina che ne genera oltre il 60 per cento sta realizzando nuove centrali a carbone. Lo stesso ex ministro Cingolani ha ammesso che si è sbagliato tutto, prima bisognava pensare a produrre energia con fonti rinnovabili”. Approfondiamo il tutto in questo botta e risposta.