ANCI: in Parlamento l’intergruppo “Anci dei Motori”

Foto: Luigi Zironi, sindaco di Maranello
Un luogo di elaborazione e proposta sul ruolo complessivo del settore automotive e motoristico del nostro Paese, declinato nei suoi diversi aspetti: economico e industriale, sportivo, turistico e culturale; un gruppo di lavoro a livello parlamentare per rinsaldare i legami e fare rete con Comuni e territori legati a questo specifico comparto del Made in Italy.

È con questi obiettivi che ha preso forma l’intergruppo parlamentare “Amici dei Motori”L’intergruppo, al quale hanno già aderito numerosi deputati e senatori di tutti i gruppi politici, opererà in coordinamento con Città dei Motori, la rete Anci che ad oggi rappresenta 36 Comuni a vocazione motoristica distribuiti in 14 Regioni e con un ‘bacino d’utenza’ di circa 2 milioni di abitanti.

Nella conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa si è parlato anche anche del Pianonazionale del turismo motoristico elaborato da CdM, una serie di azioni coordinate tra i diversi stakeholder della filiera turistica e dei motori per mettere a sistema l’offerta italiana legata a questo importante settore economico del Paese. Svelato anche il logo ufficiale dell’Intergruppo “Amici dei Motori”, connubio grafico felice tra gli emicicli parlamentari e i simboli del motorismo d’eccellenza. I promotori dell’iniziativa: Andrea Causin e Gianfranco Di Sarno, oltre ai parlamentari che hanno già aderito all’intergruppo; con loro il sindaco di Maranello e presidente di “Città dei Motori”, Luigi Zironi.

Archivio Articoli